Welcome a tutti

Uh la laaaaaaa, ho appena scoperto come funziona sto BLOG sul serio! Adesso mi divertiró un sacco!!!!

Friday, May 16, 2008

Le rose son per sempre...


O almeno due anni.
Ieri é passta a trovarmi Mara in negozio e figurarsi se non aveva un regalino per me. Quella donna mi vizia... e mi piace!

Mi ha regalato una rosa bellissima, che meraviglia delle meraviglie é "trattata" e quindi dura circa due anni, invece dei soliti 3 giorni. 4 se ti va di culo. 5 scordatelo, a meno che non abiti in una ghiacciaia.

Queste invece durano una eternitá, se vogliamo contare il tempo dal punto di vista di un moscerino, comunque due annetti son buoni. Non le devi innaffiare (o si dice annafiare?) te le godi per un sacco di tempo e non devi stare in paranioa . Che bello. Avrei un paio di idee su cosa trattare oltre ai fiori...

Ieri sera poi abbiamo festeggiato il compleanno di mia sorella Kate, auguri ancora mongola d'oro, e mi sono sbizzarrita a fare un sacco di foto con la nostra bandiera danese in primo piano. Devo dire che il risultato non é venuto male, anzi. Peccato per la mia povera macchinetta fotografica che ho letteralmente maciullato...
Come potete notare anche lo Zio Lulu risulta bellissimo con davanti la bandiera danese che gli copre parte del viso. :-)

Questa é la famosissima fødselsdags lagkage che fa mia madre. Quella che vedete in foto é la versione soft, con "solo" tre strati di pan di spagna, crema pasticcera, marmellata di lamponi, banane e tocchetti di cioccolato fondente. Con una fetta di questa torta vado in iperglicemia, divento iperattiva, lo dice anche la mia mamma. Sono insopportabile e non riesco a stare ferma, fino a quando mi addormento di botto. Dopo due ore di stato comatoso indotto dall'assunzione di troppi zuccheri non dormo piú per il resto della notte. Questa ve la sconsiglio come merenda per i vostri bambini... Resta una delizia goduriosa, ma io vi ho avvisati.
L'altra non la descrivo nemmeno. É roba tosta per gente tosta.


Oggi poi ho notato come la mia nipotina mi abbia insegnato un trucco per rendere le foto piú romantiche... avete presente i ritratti schifosissimi anni 80/90 dove i contorni non sono proprio netti, i fotografi ci mettevano, ci metotno davanti un filtro speciale per dare questa patina di sogno e romanticismo anche al piú cesso di soggetto. Beh se volete risparmiare i soldi mettete una bella ditata unta sull'obiettivo, ha lo stesso risultato a costo zero. Infatti non riuscivo a cpire come mai le prime foto delle rose venissero cosí strane, all'inizio mi son detta "é la luce" poi ho cmabiato angolazione, stesso risultato al che ho controllato l'obiettivo... come volevasi dimostrare una sana ditata di bambina di 3 anni. Proprio centrato. Sti cari bambini.

2 comments:

Anonymous said...

Hassa batta tu meeee... hassa batta tu meeee...!!
manca cmq la mia foto di quando qualcuno mi ha fatto sparire il mio bicchiere formato acquario di Montepulciano 2001... e il papi ha fatto notare di come si stesse rivelando la mia vera natura di iena furens + stridens...
pure io ho i miei punti deboli...
Don't touch my wine!!!

Lambre said...

HAHAHA!!!
Aspetta la cena al Caminetto, li si che faremo foto!!!